TRASPORTI

Berlino ha una buona rete di trasporti pubblici. Viaggia anche la notte, tutti i giorni della settimana.
La Spina dorsale della rete di trasporto pubblico sono la S-Bahn e U-Bahn. Se visitate Berlino per un breve periodo, queste sono le più semplicii da usare.

S-Bahn
Abbreviazione di “Schnell-Bahn” (treno rapido), la S-Bahn è la rete di treni metropolitana quasi tutta sotterranea include anche treni locali gestiti da dalle ferrovie di stato stato DB. Linee partono dalla periferia  attraverso tutta la città.

La Stadtbahn: questo itinerario est-ovest o attraversa il centro di Berlino, collega il suoi  centri orientale e occidentale e tutte le stazioni principali, tra cui lo Zoo, Hauptbahnhof, Friedrichstrasse (stazione), Alexanderplatz e Ostbahnhof.

La Nord-Süd-Bahn: questo linea segue l’itinerario nord-sud collegando la zona intorno a Friedrichstrasse, Unter den Linden e Potsdamer Platz, con le stazioni interurbane di Berlin-Gesundbrunnen e Südkreuz.

La Ringbahn: questa è la linea circolare di Berlino, in in funzione a ciclo continuo lungo il perimetro esterno del centro cittadino. Conveniente se si sa dove si sta andando, ma non molto usota per visitare la città.
Tutte le linee S-Bahn sono numerate, ma i treni e i segni sulle stazioni di mostrano solo la destinazione e forse alcune delle importanti stazioni del tragitto, così a volte  è difficile cooscere la direzione verso cui procede. Simbolo della S-Bahn è una stilizzata “S” su uno sfondo verde.

U-Bahn
U-Bahn significa “Untergrund-Bahn”  ed è la vera e propria metropolitana. La U-Bahn è gestita da LPP, l’azienda di trasporto di Berlino. Ci sono 9 linee, tutte numerate; come per la S-Bahn i treni visualizzano solo la destinazione, ma  le mappe delle linee nelle stazioni siutsno trsnquillamente a districarsi. Il simbolo  della U-Bahn, come in altre città tedesche,  è un “U” bianca su sfondo blu.
Qui potete avere una piantina delle line della metropolitana; link.

Autobus
Berlino ha una rete di autobus complessa. Per i visitatori a breve termine le linee più importanti sono 100 e 200 tra Zoo Station e Alexanderplatz.

Tram
La rete tranviaria di Berlino è concentrata nella ex Berlino est, Berlino ovest si sbarrazzò dei suoi tram negli anni sessanta e  solo recentemente si cera di rimetterli in uso.

Traghetti
La LPP gestisce  alcuni traghetti che attraversano la i fiumi ed i laghi della città (c’è anche un traghetto barca a remi!). Questi percorsi sono però all’esterno del centro della città.

Biglietti e tariffe
Il trasporto pubblico all’interno di Berlino e la regione circostante è integrato e i biglietti possono essere utilizzati su quasi tutte le forme di trasporto (tranne i treni a lunga percorrenza). Berlino è divisa in tre zone: A, B e C.
La zona A è il centro della città, all’interno della linea di S-Bahn-Ring; La zona B è il resto di Berlino che circonda la linea circolare; La zona C è l’area immediatamente  fuori Berlino (tra cui Potsdam). La maggior parte dei biglietti sono validi per due o tre zone (ad esempio A e B o  B e C). I biglietti sono generalmente validi per un determinato periodo di tempo (da due ore fino a un mese) e possono essere utilizzati in qualsiasi momento del giorno o della notte all’interno del loro periodo di validità.

I biglietti possono essere acquistati dalle macchine automatiche delle stazione, dalle biglietterie della stazione, negli uffici di informazione turistica e in alcune edicole.
I biglietti devono essere timbrati dopo l’acquisto (cercate una timbratrice rossa o gialla sulle piattaforme chiamata un “Entwerter”). La multa in caso di controlli è di 40 EUR.
Il biglietto di base (Einzelfahrschein) per le zone A e B costa €2,10 (ridotto: €1,40) ed è valido per due ore per un viaggio in qualsiasi direzione.

Se fate più di due viaggi nello stesso giorno vi conviene un biglietto giornaliero (zona A / B, €5,80; ridotto: €4,20). C’è anche il biglietto settimanale (7-Tages-Karte) per €25,40 (zona A / B, che corrisponde  a 3.62 EUR al giorno).

Per i turisti ci sono anche i seguenti biglietti speciali:
Kleingruppenkarte: biglietto giornaliero fino a 5 persone per soli €14,80 (zona A / B) o €15 (zona A-C)
WelcomeCard 48 ore: questo biglietto costa €16.00 ed è valido nelle zone A e B (€17,50 per includere anche la zona C, che comprende Potsdam). Il WelcomeCard viene fornito con libretto per ottenere SCONTI fino al 50% su oltre 120 attrazioni (tra cui escursioni, musei, teatri, ristoranti, negozi e un centro fitness), di cui molti a Potsdam.
WelcomeCard 72 ore: questo biglietto costa €21,00 (A / B) o €24 (A/B/C) e ha la stessa copertura come la versione di 48 ore.
CityTourCard 48 ore: questo biglietto costa €14,90 (zona A / B) o €16,90 (A/B/C) e autorizza il titolare a sconti

U-Bahn
U-Bahn significa “Untergrund-Bahn”  ed è la vera e propria metropolitana. La U-Bahn è gestita da LPP, l’azienda di trasporto di Berlino. Ci sono 9 linee, tutte numerate; come per la S-Bahn i treni visualizzano solo la destinazione, ma  le mappe delle linee nelle stazioni siutsno trsnquillamente a districarsi. Il simbolo  della U-Bahn, come in altre città tedesche,  è un “U” bianca su sfondo blu.
Qui potete avere una piantina delle line della metropolitana; link.

Autobus
Berlino ha una rete di autobus complessa. Per i visitatori a breve termine le linee più importanti sono 100 e 200 tra Zoo Station e Alexanderplatz.

Tram
La rete tranviaria di Berlino è concentrata nella ex Berlino est, Berlino ovest si sbarrazzò dei suoi tram negli anni sessanta e  solo recentemente si cera di rimetterli in uso.

Traghetti
La LPP gestisce  alcuni traghetti che attraversano la i fiumi ed i laghi della città (c’è anche un traghetto barca a remi!). Questi percorsi sono però all’esterno del centro della città.

Biglietti e tariffe
Il trasporto pubblico all’interno di Berlino e la regione circostante è integrato e i biglietti possono essere utilizzati su quasi tutte le forme di trasporto (tranne i treni a lunga percorrenza). Berlino è divisa in tre zone: A, B e C.
La zona A è il centro della città, all’interno della linea di S-Bahn-Ring; La zona B è il resto di Berlino che circonda la linea circolare; La zona C è l’area immediatamente  fuori Berlino (tra cui Potsdam). La maggior parte dei biglietti sono validi per due o tre zone (ad esempio A e B o  B e C). I biglietti sono generalmente validi per un determinato periodo di tempo (da due ore fino a un mese) e possono essere utilizzati in qualsiasi momento del giorno o della notte all’interno del loro periodo di validità.

I biglietti possono essere acquistati dalle macchine automatiche delle stazione, dalle biglietterie della stazione, negli uffici di informazione turistica e in alcune edicole.
I biglietti devono essere timbrati dopo l’acquisto (cercate una timbratrice rossa o gialla sulle piattaforme chiamata un “Entwerter”). La multa in caso di controlli è di 40 EUR.
Il biglietto di base (Einzelfahrschein) per le zone A e B costa €2,10 (ridotto: €1,40) ed è valido per due ore per un viaggio in qualsiasi direzione.

Se fate più di due viaggi nello stesso giorno vi conviene un biglietto giornaliero (zona A / B, €5,80; ridotto: €4,20). C’è anche il biglietto settimanale (7-Tages-Karte) per €25,40 (zona A / B, che corrisponde  a 3.62 EUR al giorno).

Per i turisti ci sono anche i seguenti biglietti speciali:
Kleingruppenkarte: biglietto giornaliero fino a 5 persone per soli €14,80 (zona A / B) o €15 (zona A-C)
WelcomeCard 48 ore: questo biglietto costa €16.00 ed è valido nelle zone A e B (€17,50 per includere anche la zona C, che comprende Potsdam). Il WelcomeCard viene fornito con libretto per ottenere SCONTI fino al 50% su oltre 120 attrazioni (tra cui escursioni, musei, teatri, ristoranti, negozi e un centro fitness), di cui molti a Potsdam.
WelcomeCard 72 ore: questo biglietto costa €21,00 (A / B) o €24 (A/B/C) e ha la stessa copertura come la versione di 48 ore.
CityTourCard 48 ore: questo biglietto costa €14,90 (zona A / B) o €16,90 (A/B/C) e autorizza il titolare a sconti